Linea diretta con il sindaco
Amministrazione trasparente
Nuova modalita di fatturazione
Posta elettronica certificata
Il comune informa
Olio di Chiaramonte Gulfi
Natiblei - Programma di sviluppo rurale

Tu sei qui

Elezioni Amministrative di gionro 11 giugno 2017. Propaganda elettorale nella fase precedente la presentazione delle liste dei candidati

In virtù della normativa che regola la propaganda elettorale (art. 6 Legge 212/1956 e art. 7,c.1 Legge 130/1975) da  venerdì 12 maggio 2017 dovranno essere rispettate precise regole per i partiti, gruppi politici e singoli candidati, sia consiglieri sia alla carica di Sindaco.
Tra le regole enunciate vi è anche quella che possono tenersi riunioni elettorali senza obbligo di preavviso al Sig. Questore.
Nella fase di transizione che precede la riunione tra i gruppi e/o movimenti, partecipanti alla competizione elettorale, finalizzata a disciplinare gli spazi per la propaganda elettorale, si ritiene opportuno informare coloro i quali sono coinvolti nella tornata elettorale, che si adotterà il seguente criterio operativo.
Premesso che ciascuna formazione politica, definita in senso lato, ha diritto di svolgere la anzidetta propaganda elettorale, nel rispetto della par condicio,  nei luoghi pubblici o aperti al pubblico le iniziative di propaganda elettorale dovranno essere contenute in 45 minuti.
Qualora più soggetti di schieramenti politici o civici diversi dovessero chiedere l’utilizzo dello stesso spazio cittadino nel medesimo orario si darà precedenza a coloro i quali hanno presentato per primi la richiesta al protocollo del Comune (si fa riferimento anche alla richiesta inviata via PEC).
Si rende opportuno chiarire che dal medesimo giorno:
è vietato il lancio o getto di volantini in luogo pubblico o parto al pubblico;
la propaganda elettorale luminosa o figurativa, a carattere fisso in luogo pubblico, escluse le insegne delle sedi dei partiti;
la propaganda luminosa mobile