Linea diretta con il sindaco
Amministrazione trasparente
Nuova modalita di fatturazione
Posta elettronica certificata
Il comune informa
Olio di Chiaramonte Gulfi
Natiblei - Programma di sviluppo rurale

Tu sei qui

Bando per ottenere contributi integrativi per il pagamento dei canoni in locazione

AllegatoDimensione
PDF icon domanda contributo abitazione locazione.pdf144.34 KB
Data: 
5 Novembre, 2010

Requisiti per l’ammissione:

Possono presentare domanda per l’assegnazione dei contributi integrativi per il pagamento dei canoni in locazione, tutti i cittadini residenti conduttori di alloggi in affitto, in possesso dei seguenti requisiti:

Fascia
“A” Reddito annuo complessivo del nucleo familiare non superiore alla somma di due pensioni minime INPS, ( € 11.901,76 ), rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione non risulti inferiore al 14%.

Fascia
“B” Reddito annuo complessivo del nucleo familiare non superiore a quello determinato per l’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica, ( € 13.806,45 ) rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione risulti non inferiore al 24% .

Contratto di locazione di unità immobiliari ad uso abitativo, di proprietà pubblica o privata debitamente registrato ( con esclusione di quelli aventi categoria catastale A/1, A/8 e A/9, di quelli locati esclusivamente per finalità turistiche e di alloggi di edilizia economica e popolare con contratto di locazione ancora in corso con gli enti gestori di settore).

Il reddito da assumere a riferimento è quello risultante dalla dichiarazione dei redditi anno 2010 ( redditi prodotti nell’anno 2009 ) e l’ammontare del canone va rilevato dal contratto di locazione.

Se alla formazione della situazione economica complessiva della famiglia concorrono redditi da lavoro dipendente o assimilato e da lavoro autonomo, il reddito è diminuito di € 516,45 per ogni figlio a carico. Dopo la detrazione dei figli a carico, in caso di lavoro dipendente o assimilato detto reddito va ulteriormente abbattuto del 40%.

Modalità di presentazione delle domande

Gli aventi diritto dovranno far pervenire apposita domanda al Comune – ufficio servizi sociali – entro il 15 Dicembre 2010 - corredata da:

1) Copia del contratto di locazione regolarmente registrato;

2) Dichiarazione dei redditi – anno 2010 – in riferimento alla situazione economica del nucleo familiare (Foglio di famiglia anagrafica) ovvero autocertificazione.

3) Dichiarazione atta a dimostrare se il richiedente è lavoratore dipendente o autonomo.

4) Per i cittadini stranieri : certificato storico di residenza da almeno 10 anni sul territorio nazionale o di 5 anni nella medesima regione.

La graduatoria sarà compilata tenendo conto della maggiore incidenza del canone sul reddito riferito all’intero nucleo familiare.

L’importo del contributo verrà determinato successivamente in relazione al numero delle istanze pervenute ed all’ammontare dei fondi statali disponibili.

L’Assessore ai Servizi Sociali                                                                                                   Il Sindaco 
  Dott. Salvatore Nicosia                                                                                                 Avv. Giuseppe Nicastro